eTraduzioni Studio Forenix

Legalizzazione Documenti Consolato del Qatar

legalizzazione documenti consolato del qatar.jpg

Se si ha necessità di rendere valido in Qatar un documento rilasciato dallo Stato Italiano è indispensabile eseguire un processo di legalizzazione: con il termine legalizzazione si intende appunto un iter burocratico attraverso il quale un documento ufficiale di qualsiasi tipo, sia di natura personale che societaria, acquisisce piena validità in un paese diverso rispetto a quello che lo ha emesso.

Il Qatar è un paese emirato del Vicino Oriente che vanta una notevole importanza a livello internazionale, di conseguenza non è affatto raro che privati ed aziende necessitino di servizi di legalizzazione di documenti per il Qatar.

Se si ha un’esigenza di questo genere l’agenzia Studio Forenix rappresenta un’autentica garanzia: Studio Forenix opera nel settore da lunghi anni ed è un vero punto di riferimento per quel che riguarda i processi di legalizzazione, anche per quelli relativi al Qatar.

Studio Forenix ha avuto modo di costruire, nel corso degli anni, un team di professionisti altamente selezionato, allo stesso modo ha instaurato rapporti collaborativi molto solidi con enti pubblici italiani e consolati stranieri presenti sul nostro territorio, un aspetto importantissimo, questo, per velocizzare i tempi di realizzazione della legalizzazione.

Il cliente che si rivolge a Studio Forenix per far eseguire una legalizzazione per il Qatar, dunque, non deve provvedere personalmente ad alcun adempimento burocratico, dal momento che Studio Forenix sa occuparsi della legalizzazione in modo completo ed all’insegna della massima efficienza.

Traduzione e legalizzazione consolare documenti per l’estero
La legalizzazione consolare è il tipo di legalizzazione necessaria per il Qatar, vediamo dunque di che cosa si tratta, e quali sono le altre tipologie di legalizzazione esistenti.

Da questo punto di vista è necessario effettuare subito una distinzione, quella tra paesi che hanno aderito alla Convenzione dell’Aja e paesi che, al contrario, hanno scelto di non effettuare questa ratifica.

La Convenzione dell’Aja è un accordo che avvenne nel lontano 1961 a L’Aja, nei Paesi Bassi, e nell’occasione si è stabilito, al fine di snellire i processi burocratici, che la legalizzazione dei documenti nell’ambito di tutti gli stati ratificanti potesse essere effettuata in un modo particolarmente efficiente, ovvero tramite il semplice ottenimento dell’apostilla, un istituto giuridico introdotto proprio da tale accordo, che sostituisce la legalizzazione consolare.

Il numero di paesi che hanno ratificato la Convenzione dell’Aja è notevole, ed include sia nazioni comunitarie che non; questo gruppo di nazioni, peraltro, si è accresciuto costantemente nel corso dei decenni.

Per quanto riguarda le nazioni che hanno scelto di non ratificare la Convenzione dell’Aja il processo necessario per l’effettuazione di una legalizzazione è differente, e prevede il coinvolgimento di un consolato.

Il Qatar rientra appunto tra le nazioni del mondo che non hanno aderito alla Convenzione dell’Aja, di conseguenza per legalizzare un documento italiano per questo paese è strettamente necessario rivolgersi ad un consolato del Qatar presente sul territorio italiano.

Documenti italiani da inviare in Qatar
Il coinvolgimento di un consolato rappresenta esclusivamente lo step finale attraverso cui è possibile ottenere la legalizzazione di un documento, vediamo dunque in cosa consiste, passo per passo, un procedimento di legalizzazione di tipo consolare com’è appunto quello relativo al Qatar.

In primis, il documento che si intende legalizzare deve essere tradotto dalla lingua italiana alla lingua araba, lingua ufficiale del Qatar, e solo ed esclusivamente un professionista esperto, traduttore giurato iscritto all’Albo dei Traduttori, può occuparsi con successo di tale compito.

Quando il lavoro di traduzione è concluso, peraltro, il traduttore deve compiere la cosiddetta asseverazione, un processo burocratico in cui sostanzialmente giura avanti ad un cancelliere del Tribunale di aver operato in buona fede e che, all’atto pratico, gli conferisce totale responsabilità circa il testo che ha tradotto.

Ad asseverazione conclusa è necessario effettuare un primo step di legalizzazione attraverso la Procura della Repubblica, a seguito del quale si può procedere con la legalizzazione definitiva, che prevede come detto il coinvolgimento diretto di un consolato del Qatar in Italia.

Legalizzazione documenti italiani presso il consolato del Qatar
Nel suo complesso la legalizzazione di un documento italiano per il Qatar non è affatto un procedimento semplice.

Ingaggiare un valido traduttore italiano-arabo, richiedergli l’ottenimento di un’asseverazione, presentare la traduzione del documento presso la Procura della Repubblica e successivamente presso un consolato del Qatar in Italia, sono tutte operazioni che richiedono senza dubbio un notevole dispendio di risorse e di tempo.

Affidandosi a Studio Forenix non si dovrà provvedere ad alcun tipo di incombenza, dal momento che questa agenzia provvede ai suoi servizi di traduzione, asseverazione e legalizzazione di documenti in modo assolutamente completo.

Grazie all’altissimo livello di professionalità dei suoi traduttori, tutti rigorosamente madrelingua, nonché ai consolidati rapporti professionali che l’agenzia ha saputo instaurare con enti pubblici e consolati, Studio Forenix sa rivelarsi eccellente anche dal punto di vista della celerità del servizio.

Se si richiede un servizio di legalizzazione di documenti per il Qatar, infatti, i documenti di interesse verranno forniti tradotti, asseverati e legalizzati nell’arco di brevissimo tempo, assolutamente pronti per essere adoperati presso questo paese arabo con piena validità legale.


I nostri contatti:

Il nostro indirizzo:

   Via N.Tommaseo, 72
   (fronte Tribunale di Padova)
   35131 PADOVA
   ITALIA

Telefoni:

   +39 049.616268
   +39 327.0870685
   +39 389.5595210

Fax:

   +39 049.616268

Email:

   info@studioforenix.com

Latest News:



Copyright © 2014-2015 eTraduzioni.it