eTraduzioni Studio Forenix

MOLDAVIA: Traduzioni, Asseverazioni e Legalizzazioni

moldavia traduzioni, asseverazioni e legalizzazioni documenti.jpg

Non ha sbocco sul mare ed è racchiusa tra l’Ucraina e la Romania: la Moldavia è il risultato di più culture ed è sita nell’Europa Orientale. Sembra rimasta ferma nel tempo per alcuni tratti, per questo i turisti si recano a visitarla nonostante non abbia affacci sul mare: proprio per respirare la sua calma e i suoi luoghi privi di affollamento.

Gli edifici sono rimasti fermi al 1800 ed è proprio questo l’aspetto elegante della città: la sua cultura conservatrice che, in mezzo a tanti slogan pubblicitari che invocano alla modernità, è riuscita a rimanere intatta e ad avere una personalità diversa, insolita e originale.

Le rovine archeologiche e medievali sono valorizzate moltissimo, proprio perché la Moldavia non è una terra che aggiunge, ma piuttosto che mette da parte. La capitale Chisinau è un piccolo centro nevralgico del Paese, sembra avere slanci moderni eppure con uno stile rimasto retrò: basti pensare ai restauri del Museo di Storia Naturale, quasi dolci se pensati nell’era del 2000.

Tra gli abitanti c’è un elemento che riesce a mettere d’accordo tutti e non di rado viene visto per le strade moldave: il vino, che non è solo una bevanda in Moldavia ma un vero e proprio elemento di riconoscimento e unione.

Lingue parlate
Quando la Moldavia era sotto la dominazione sovietica, la lingua ufficiale, oltre al russo, era il moldavo, che si differenziava dal rumeno per via dell’alfabeto cirillico al posto di quello latino, in quanto la Romania e le altre popolazioni neolatine che non erano comprese nell’URSS, sentivano la mancanza di un’identità sia linguistica che nazionale. Dal 1991 la lingua ufficiale è diventata il romeno. Questa scelta ha voluto mettere l’accento su un ritorno alle origini neolatine, dimostrando un netto distacco nei confronti del mondo sovietico. La seconda lingua, anche se non ufficiale è, infatti, il russo, che viene parlato da più del 50% della popolazione, anche se non ha nessun riconoscimento di carattere legale.


Traduzioni ufficiali dei documenti moldavi per l’uso in Italia
La Moldavia ha uno scambio frequente con l’Italia e sono soprattutto le donne a recarsi nella Penisola in cerca di impieghi presso famiglie. I documenti moldavi per essere usati e quindi ufficializzati in Italia, devono seguire più passaggi burocratici che, comunque, sono piuttosto facili da intraprendere, dal momento in cui la Moldavia risulta uno dei Paesi firmatari della Convenzione dell’Aja.

La Convenzione dell’Aja si avvale dell’introduzione delle apostille come sostitute per i passaggi consolari e, questo sistema che è stato proposto nel 1961, ha visto più adesioni da parte di diversi Paesi, tra cui la Moldavia, che ne risulta firmataria. Si tratta di apposizioni effettuate sul documento originale o in un documento in allegato che, dopo i dovuti controlli, può essere sottoposto all’ufficializzazione.

Gli Enti di riferimento sono ad ogni modo piuttosto esigenti, in quanto alcuni documenti presentati, se non sono stati tradotti in Italia, potrebbero non essere presi in considerazione nel percorso dell’ufficializzazione. Proprio per questo motivo la traduzione è un passaggio fondamentale e richiede delle specifiche competenze. Le agenzie specializzate, come per esempio lo STUDIO FORENIX, possono provvedere in questo senso alla traduzione asseverata e a tutti i passaggi volti ad ottenere l’apposizione delle apostille.


Traduzioni ufficiali dei documenti italiani per l’uso in Moldavia
Lo stesso discorso vale per gli italiani che si recano in Moldavia per motivi personali, lavorativi, commerciali o per fini di studio. I documenti che vengono presentati in Moldavia da parte dell’Italia devono subire più passaggi al fine dell’ufficializzazione e come accennato prima, più semplici grazie alla Convenzione dell’Aja.

Gli enti di riferimento a cui rivolgersi in particolare sono tre: la Prefettura, che è l’ambito più appropriato nel caso in cui si debbano far valere titoli di studio e atti civili vari; la Procura della Repubblica, l’organo adatto quando si devono ufficializzare atti giudiziari o atti notarili e infine il Commissariato del Governo, per qualsiasi richiesta proveniente da Regioni Autonome o con Statuto Speciale.

STUDIO FORENIX può fornire un valido sostegno occupandosi della traduzione asseverata/giurata al fine di garantire l’ufficialità al documento, inoltre può dare un valido contributo per tutti i passaggi burocratici. Nonostante la Moldavia sia un Paese firmatario della Convenzione dell’Aja, quindi si avvale delle apostille al posto dei passaggi consolari più complessi, richiede comunque molta attenzione per ogni passaggio che permette l’ufficializzazione di un documento.

STUDIO FORENIX dispone inoltre di corsi individuali, aziendali e collettivi, sono svolti presso la sede di Padova e da esperti dello staff qualificati in quanto traduttori riconosciuti ufficialmente e per la maggior parte in madre lingua. I prezzi competitivi sul mercato, la professionalità del team e la qualità dei servizi proposti, pone la realtà dello STUDIO FORENIX a essere una delle più vincenti nel mercato delle traduzioni.


I nostri contatti:

Il nostro indirizzo:

   Via C. Rezzonico, 26A
   (fronte Tribunale di Padova)
   35131 PADOVA
   ITALIA

Telefoni:

   +39 049.616268
   +39 327.0870685
   +39 389.5595210

Fax:

   +39 049.616268

Email:

   info@studioforenix.com

Latest News:



Copyright © 2014-2018 eTraduzioni.it