eTraduzioni Studio Forenix

ALGERIA: Traduzioni, Asseverazioni e Legalizzazioni

algeria traduzioni, asseverazioni, legalizzazioni.jpg

La Repubblica Democratica Popolare di Algeria, detta anche semplicemente Algeria, è una nazione dell’Africa settentrionale.

Con i suoi 2.381.741chilometri quadrati costituisce lo Stato più esteso del continente africano, ma anche uno dei Paesi con la più bassa densità di popolazione, pari a 16 abitanti per chilometri quadrato.

Questo perché molte zone del territorio algerino, che per l’85% sono occupate dal deserto del Sahara, sono aride e quindi completamente disabitate, mentre le città algerine più grandi si caratterizzano per un’alta densità di popolazione e un’interessante vivacità culturale.

Tra queste spicca decisamente Algeri, la capitale, che a livello architettonico è un esempio perfetto di commistione tra generi differenti, visto che la sua parte bassa è stata costruita dai francesi, che hanno controllato il paese fino al 1962, e ha il tipico stile caratterizzato da ampi boulevard e cattedrali, mentre la parte alta, quella più antica e chiamata casbah, è stata costruita durante la dominazione ottomana e nel 1992 è stata inserita dall'UNESCO tra i Patrimoni dell'Umanità.

Piatti tipici della cucina algerina sono il Cous Cous, molto diffuso nelle zone dell’Africa settentrionale, preparato con semola di grano duro e condito con verdure al vapore, e la chorba, una tipica zuppa a base di carne di agnello o montone. Forse non tutti sanno che il grande scrittore Alber Camus nacque in Algeria e precisamente il 7 novembre del 1913 a Mondovì, una cittadina di circa 40.000 situata sulla costa orientale dell’Algeria.

Si caratterizza nel panorama europeo per una cultura molto particolare: per certi versi aperta e versatile nei campi umanistici e artistici ma piuttosto severa e restrittiva per altri settori (soprattutto l’educazione civica e un certo tipo di bon ton comportamentale in pubblico, con severe regole a volte punite in modo grave se trasgredite). Proprio per questo, con i suoi bipolarismi, l’Algeria rimane una terra affascinante e viene indagata con occhi curiosi.

Lingue parlate in Algeria
L’arabo è la lingua ufficiale dell’Algeria. Nel mondo, si stima che parlino arabo tra i 206 e i 286 milioni di persone, mentre in Algeria è lingua parlata dall’82% della popolazione.

Una minoranza linguistica presente in Algeria è la lingua berbera, nella sua variante cabila, lingua nazionale ma non ufficiale che conta circa 5 milioni e mezzo di parlanti, di cui 3.500.000 circa in Cabilia e il resto in tutte le altre regioni algerine e all’estero. In Algeria, inoltre, è molto diffusa la lingua francese, utilizzata soprattutto dalle amministrazioni pubbliche, dalla televisione e dai mass media in generale, tanto che viene insegnata anche nelle scuole.

Traduzioni ufficiali dei documenti algerini per l’uso in Italia
Potrebbe capitare che un cittadino algerino abbia bisogno di usare in Italia un documento emesso nel suo Paese. Molte nazioni hanno aderito alla convenzione dell’Aja e hanno quindi semplificato il processo per la validazione di questi documenti, introducendo il sistema delle Apostille, un sistema volto a eliminare il passaggio consolate. Altri Paesi, come appunto l’Algeria, hanno mantenuto la più complessa procedura consolare.

Alla luce di questo, il documento algerino che debba essere utilizzato in Italia deve essere legalizzato, ossia deve essere timbrato dall’autorità algerina competente e poi sovralegalizzato presso il Consolato italiano in Algeria. In seguito, dopo essere stato legalizzato, il documento necessita di una traduzione giurata dall’arabo all’italiano, che può essere tranquillamente svolta in Italia da traduttori iscritti all’Albo.

Il team di professionisti dello STUDIO FORENIX propongono proprio questo tipo di servizi, garantendo precisione e affidabilità ma soprattutto, assicurando al cliente la buona riuscita della traduzione asseverata dall’arabo all’italiano.

Traduzioni ufficiali dei documenti italiani per l’uso in Algeria
Affinché si possa presentare un documento italiano a un organo algerino, bisogna seguire un iter burocratico molto simile. Prima di tutto bisogna farlo legalizzare e poi farlo sovralegalizzare presso il Consolato algerino in Italia. Ma per essere utilizzabile a tutti gli effetti, il documento deve essere tradotto dall’italiano all’arabo e la traduzione stessa dovrà essere legalizzata dall’Ente competente.

Per questo passaggio, come per ogni altro step del processo burocratico, si può chiedere supporto ai traduttori dello STUDIO FORENIX che, vista la loro esperienza sul campo, hanno grande dimestichezza con tutto quello che riguarda la legalizzazione dei documenti e la loro relativa traduzione giurata dall’italiano all’arabo.

La Convenzione dell’Aja ha permesso di semplificare in modo eccellente il passaggio consolare, ma siccome l’Algeria non rientra tra i Paesi firmatari, bisogna prestare molta attenzione e avvalersi se possibile dell’aiuto di esperti del settore, per far sì che non si debba vedere respinto un proprio documento, visto che le autorità algerine son piuttosto severe con la burocrazia.

Per tutto coloro che volessero studiare una lingua straniera, lo STUDIO FORENIX organizza inoltre validi corsi di arabo, tenuti da insegnanti molto qualificati.

A un prezzo accessibile alla maggior parte delle persone, si possono seguire dei corsi individuali, collettivi o aziendali, perfezionando così le proprie competenze linguistiche o eventualmente imparandole dalla base.

Lo staff per la maggior parte in madrelingua e comunque con traduttori ufficialmente riconosciuti, garantisce una qualità impeccabile.


I nostri contatti:

Il nostro indirizzo:

   Via C. Rezzonico, 26A
   (fronte Tribunale di Padova)
   35131 PADOVA
   ITALIA

Telefoni:

   +39 049.616268
   +39 327.0870685
   +39 389.5595210

Fax:

   +39 049.616268

Email:

   info@studioforenix.com

Latest News:



Copyright © 2014-2018 eTraduzioni.it